Alienazione Parentale

Alienazione Parentale Recentemente si è sentito spesso parlare di Alienazione Parentale nei procedimenti di separazione e divorzio. Ma cosa si intende, di preciso, per l’alienazione parentale? La risposta la troviamo nel Codice Civile e nella sentenza  della Corte Suprema della Cassazione n.6919 del 2016:  Il Codice Civile, all’art. 337-ter comma 1 c.c. recita: Il figlio […]

Metodologie e strumenti della psicologia giuridica, le nuove frontiere

Nel corso del III Convegno Nazionale di Psicologia Giuridica organizzato dalla Fondazione Gulotta e tenutosi a Milano lo scorso Novembre sono stati trattati numerosi argomenti dai maggiori esperti in ambito di psicologia giuridica. Tra questi, è sicuramente degna di nota  la sessione dedicata ai metodi ed agli strumenti utilizzati nella consulenza psicologico-giuridica. Alcuni colleghi hanno […]

L’ascolto del minore: le buone prassi

L’ascolto del minore: le buone prassi Il 14 ottobre 2017 è stata pubblicata la IV CARTA DI NOTO – Linee guida per l’esame del minore. Questo documento è di fondamentale importanza per chi lavora come psicologo in ambito giuridico, perché descrive, alla luce delle attuali conoscenze scientifiche, le migliori prassi, da attuare quando si raccoglie una […]

Mass media, pregiudizi e paura del crimine – Quali connessioni

Mass media, pregiudizi e paura La letteratura internazionale è unanime nell’affermare il forte potere dei media sulla costruzione della realtà sociale, in particolar modo sui giudizi riguardanti la razza ed il crimine: una notizia non è mai la semplice descrizione di un evento, ma è sempre la ricostruzione dello stesso, che riflette il sistema di […]

Il potere e l’abuso sessuale

ABUSI SESSUALI: QUANDO IL POTERE DA ALLA TESTA Tutti abbiamo appreso dal tam tam mediatico di abusi e molestie del mondo dello spettacolo. Si urla e si strepita per lo scandalo ma sappiamo tutti che non è una novità. Queste cose sono sempre accadute e non solo ad Hollywood. Weinstein licenziato dalla società che ha […]

Consulenza tecnica di parte

Ruoli e funzioni del Perito, del Consulente Tecnico d’Ufficio e del Consulente Tecnico di Parte. Fra le varie prestazioni professionali lo psicologo può effettuare le cosiddette Consulenze Tecniche, presso i vari Tribunali, sia in ambito civile (CTU) che penale (Perizia). Allo psicologo viene chiesto, sotto forma di quesiti, un parere tecnico di tipo psicologico: egli […]

LA VALUTAZIONE PSICODIAGNOSTICA: Perversioni sessuali e imputabilità

Di fronte alle evidenti e clamorose anormalità di una condotta perversa, ed in particolare in alcune condotte sadiche, saremmo portati a ritenere che gli autori di tali atti criminosi siano scarsamente liberi nelle loro azioni, incapaci di volere e forse di intendere, quindi non imputabili e non condannabili in un processo. Certamente il quesito sulla […]

Sindrome da alienazione genitoriale

La sindrome di Alienazione Genitoriale

Il sistema separazioni si regge quasi esclusivamente sull’antagonismo, sul tentativo, cioè, di affrontare un conflitto relazionale fra individui attraverso un conflitto di grado più elevato: il conflitto giudiziario. Nella società civile, più che in altri contesti, si sta affermando il concetto di bi genitorialità come diritto soggettivo dei figli. Un genitore affidatario che ritiene controproducente […]

Affidamento condiviso e valutazione delle capacità genitoriali

La recente legge sull’affidamento condiviso (8 febbraio 2006 n. 54) sottolinea in primis il concetto di bi-genitorialità allargata, intesa come necessità di ampliare la prospettiva di frequentazione e rapporto da parte del minore con entrambi i gruppi familiari (art. 155 c.c., 1° comma: “Anche in caso di separazione personale dei genitori il figlio minore ha […]

Le parafilie – Il masochismo sessuale

La forma di parafilia in cui il piacere sessuale è legato al dolore fisico o morale del soggetto è definita masochismo sessuale. Il masochismo sessuale è  caratterizzato, da un  punto di vista clinico, da ricorrenti e intensi impulsi sessuali, e fantasie sessualmente eccitanti, della durata di almeno sei mesi, che comportano l’atto reale, non simulato, […]

Le parafilie – Pedofilia

Per quanto riguarda la pedofilia, attualmente, per poter considerare pedofilica l’attività sessuale con minori è necessario che gli stessi abbiano meno di 13 anni, che siano prepuberi, che il soggetto pedofilo deve avere almeno 16 anni e almeno 5 anni più del bambino. Il disturbo avrebbe inizio, secondo il DSM – IV, solitamente con l’adolescenza, […]

Test disfunzioni sessuali – Sesamo

SESAMO, acronimo di Sexrelation Evaluation Schedule Assessment Monitoring, è un test psicodiagnostico destinato all’indagine in ambito clinico e di ricerca. La metodica consente di identificare aspetti disfunzionali sessuali e relazionali in soggetti single o con vita di coppia. I principali obiettivi della metodica rispondono a due criteri: – Elaborare un profilo psicosessuale e socio-affettivo del […]

L’affidamento etero familiare

Nell’ambito degli interventi previsti in Italia in ordine alla tutela dei minori privi di un valido riferimento familiare, un posto particolarmente rilevante occupa la legge 184 del 1983 che si propone di disciplinare in modo organico l’istituto dell’affidamento eterofamiliare. Nel ribadire il diritto del bambino ad essere educato nella propria famiglia, contemplando il ricorso all’Istituto […]

La consulenza tecnica psicologica e la perizia psichiatrica

La perizia psichiatrica, qualche volta confusa con la consulenza tecnica psicologica, ha obiettivi diversi. Essa viene richiesta nei casi in cui esiste il problema di stabilire quali siano le condizioni psichiche (normali/anormali) di un soggetto e, più specificatamente, quale sia la sua “capacità di intendere e di volere”. Tale capacità rappresenta infatti il requisito fondamentale […]

La valutazione dell’idoneità parentale

La richiesta di valutare l’idoneità educativa, attuale o potenziale, di persone adulte che svolgono o desiderano svolgere un ruolo parentale, viene avanzata abbastanza frequentemente dai tribunali ordinari e, rispettivamente, da quelli dei minorenni. Il tribunale ordinario avanza questa richiesta nei casi più difficili di separazione o di divorzio di una coppia coniugale per meglio valutare […]

Il danno esistenziale da bullismo

Il danno esistenziale da bullismo “Uno studente è oggetto di azioni di bullismo, ovvero è prevaricato o vittimizzato, quando viene esposto, ripetutamente nel corso del tempo alle azioni offensive messe in atto da parte di uno o più compagni. Un’azione viene definita offesnsiva quando una persona infligge intenzionalmente o arreca un danno o un disagio […]

Una riflessione sulla violenza giovanile

Negli ultimi anni si registra un senso di malessere diffuso nella nostra società, nelle nostre famiglie: spesso si sentono notizie di avvenimenti aberranti, pensiamo ai casi di violenza intrafamiliare nelle forme dell’abuso sui minori o dei parricidi; pensiamo ai casi di violenza etnico-religiose; pensiamo alla violenza nelle scuole e nelle carceri. L’analisi di un fenomeno […]

Il danno esistenziale

DANNO ESISTENZIALE * Il danno esistenziale comprende qualsiasi evento che, per la sua incidenza negativa sul complesso dei rapporti della persona, è suscettibile di ripercuotersi in maniera consistente e talvolta permanente sull’esistenza di questi, pur senza arrivare a creargli una malattia di tipo psichico. Dalla sentenza del Tribunale penale di Locri n. 462 del 06/10/2000 […]

Il danno da lutto

L’espressione “danno da morte” (cosiddetto danno tanatologico) indica diverse situazioni giuridiche, riferibili: a) direttamente al danneggiato; b) alle cosiddette “vittime secondarie” (congiunti o parenti). danno tanatologico diretto: un soggetto perde la vita per fatto ingiusto altrui; la perdita della vita è risarcibile come danno biologico ed è trasmissibile iure hereditatis. Esistono due sotto ipotesi: a) […]

Il Mobbing e la psicodiagnosi

Punto di partenza su cui basare qualsiasi riflessione è che non tutte le azioni che danneggiano un lavoratore costituiscono mobbing di per sé. La caratteristica saliente del fenomeno sta nell’intenzionalità di colpire il lavoratore nel tentativo di renderlo incapace di reagire, indebonendone la funzionalità difensiva, distruggendone l’autostima, fino a renderlo vittima di se stesso e […]