Sogni tipici – la caduta dei denti

Sogni tipici – la caduta dei denti

Prima di leggere questo articolo, ti invito a leggere anche un articolo molto divulgativo ove espongo alcune riflessioni sul valore della psicoanalisi.

Tra i sogni tipici, la caduta dei denti ha una certa ricorrenza. 

la caduta dei denti in alcuni sogni tipici

Ho scoperto che moltissime persone fanno sogni che hanno attinenza con i denti.

C’è chi sogna che gli cadono tutti i denti, oppure solo qualche molare, oppure gli incisivi …

C’è chi invece sogna che i denti cadono e vengono raccolti nel  palmo della mano; chi invece sogna di averli incollati con la gomma da masticare e si fa una gran fatica a toglierla e nel fare ciò il dente si stacca.

Una volta staccato lo si rimette in sito anche se ovviamente traballa;  altri invece, si ritrovano frammenti di denti in bocca, che poi vengono sputati uno ad uno;  qualcuno poi sogna di avere tutti i denti lenti e di … toglierli uno ad uno con le mani.

 

Soffri di attacco di panico?  

 

 Sognare la caduta dei denti e i suoi significati popolari

Ovviamente, basta che qualcuno sostenga che effettivamente dopo poco tempo questo accade realmente, per supportare tale significato (è vero che in questo caso, si potrebbe sospettare che, almeno per chi conosce questa diceria popolare, il sogno della caduta dei denti sia conseguente al fatto che si è a conoscenza di una grave malattia di un congiunto).

I più comuni, annunciano la perdita imminente di un parente; si giunge addirittura a pensare che che la caduta dei denti anteriori significa perdita di parenti giovani o prossimi; mentre quella posteriore, parenti anziani o lontani.

Ma, vien da chiedersi: che significato hanno?  Cosa vuol dire sognare i denti che cadono, che si sputano, che si scollano, etc? 


I significati attribuiti dalle credenze popolari sono veramente tanti.

Si associa anche al fatto, ovvio di per se, che la caduta dei denti, voglia significare che si è trasandati (non è molto ‘carino’ vedere persone sdentate).

Poiché inoltre con i denti si morde, la perdita di essi, viene interpretata come perdita di energia.

Ma cerchiamo di gettare un po’ di luce su questo tema.

In uno splendido articolo (che suggerisco di leggere interamente qui), della d.ssa Marzia Mazzavillani, viene evidenziato che,

I denti si usano per masticare, per mordere, per sorridere, per aggredire o esprimere rabbia. Durante violenti litigi vengono scoperti in un involontario ringhio, retaggio dell’istinto animale. Sono legati alla forza ed all’aggressività, alla difesa, ma pure alla salute ed alla bellezza, alla giovinezza, al sex appeal…una bella bocca con denti perfetti aperta in un sorriso, è il primo segnale inviato in una relazione in cui ci sia interesse a farsi accettare e rendersi gradevoli.”, ma anche che i “…denti che cadono nei sogni, sono un segnale di “perdita”. Perdita di sicurezza, perdita di qualche relazione importante per il sognatore, paura di perdere qualcosa o qualcuno….”.

Il significato dei sogni

Nella Interpretazione dei Sogni (Boringhieri, Vol 3, pag 45;  356 e sg.) Freud è concorde sul fatto che questo sogno appartiene ai cosidetti ‘sogni tipici’ che poi è come dire che l’umanità intera prima o poi lo fa.

Sia Freud che Jung associano questo sogno tipico ad un contenuto di natura sessuale così come è stato sintetizzato dall’articolo citato sopra.

Ma, al di la della ‘tipicità’ che un sogno possa più o meno avere, lo si può (certamente impropriamente) paragonare alla statistica che dice tutto di tutti ma assolutamente nulla di ogni singolo individuo.

Il significato manifesto e latente dei sogni

Il significato manifesto del sogno è totalmente diverso da quello latente. Il lavoro onirico, facendo queste trasformazioni, ci permette di dormire.

Freud sosteneva che se il materiale latente dovesse emergere senza veli, non riusciremmo mai a dormire. Il lavoro del sogno (lavoro onirico) responsabile di questi cambiamenti, comprende una serie complessa di operazioni mentali quali la trasposizione, la compensazione, simbolizzazione, etc. 

Sosteneva inoltre che molti di questi  simboli sono personali ma molti altri hanno un carattere più universale.

Simbolismo dei sogni

Ad esempio, un oggetto a forma allungata potrebbe rappresentare un pene. Nel lavoro clinico (in analisi) bisogna sempre esplorare tali simboli anche quando il significato che si cela potrebbe sembrare ovvio  e magari avere anche l’universalità dei simboli della mitologia, dell’arte, della poesia, etc.

Insomma, è assolutamente necessario ‘calare’ quel simbolo o segno nella storia personale del soggetto e tradurlo in un significato utile.

Per Jung invece, il sogno assolve alla funzione compensatrice dell’inconscio cioè, esprime la tendenza della psiche all’autoregolazione. Poiché il sogno è l’espressione quotidiana della psiche inconscia, esso ci fornisce la maggior parte del materiale necessario per indagare l’inconscio.

Leggi anche :  cosa succede quando si va dallo psicologo

 

Condividi questo articolo sul tuo social network preferito