I nove tipi di intelligenza

I nove tipi di intelligenza

Esiste una teoria, quella delle intelligenze multiple che sostiene che la misurazione del QI attraverso l’uso dei test tradizionali sia stata molto  ridimensionata.
Lo psicologo  americano Howard Gardner ha individuato nove tipi  di intelligenza, presenti in parti diverse e specifiche del cervello, tra cui  quella logico-matematica (su cui era basato il primo test per la misurazione del QI).

I nove tipi di intelligenza – elenco

Di seguito una breve elencazione di questi 9 gruppi:

I nove tipi di intelligenza – Intelligenza Linguistica

E’ legata alla capacità di utilizzare una proprietà legata alla conoscenza della lingua di appartenenza chiara ed efficace. Chi la possiede ha una capacità che gli permette di variare il suo vocabolario in base alle esigenze e tende a riflettere sul linguaggio. Esponenti tipici possono essere, linguisti, scrittori, giornalisti, poeti etc.

I nove tipi di intelligenza – Intelligenza Esistenziale o Teoretica

Esprime la capacità di riflettere volutamente in merito a grandi temi speculativi (ad esempio, la coscienza umana, la natura dell’universo, etc) da cui ricavare, dopo complessi processi di astrazione, quelle categorie concettuali di valore universale. Tipico dei filosofi, ma anche dai fisici.

I nove tipi di intelligenza – Intelligenza Logico-Matematica

Tramite questo tipo di intelligenza è possibile fare ragionamenti deduttivi, schematizzazioni e catene logiche. Tipico ovviamente dei matematici, ingegneri, tecnologi, etc.). Coinvolge i due emisferi; il sinistro per la simbologia matematica, il destro per l’elaborazione dei  concetti.

Intelligenza Logico-Matematica – Intelligenza Spaziale:

Ha a che fare con chi riesce a percepire nello spazio, gli oggetti e le forme. Chi ne è provvisto, è in grado di avere memoria per i dettagli dell’ambiente e per le caratteristiche delle figure e ovviamente sa orientarsi meglio di altri ed è in grado di riconoscere figure tridimensionale sulla base di schemi mentali, che possono essere anche molto complessi. Tipico degli artisti (pittori, architetti, scenografi, etc).

I nove tipi di intelligenza – Intelligenza Corporeo-Cinestesica

Si ha una abilità e conoscenza del proprio corpo tale da permettere una buona coordinazione dei movimenti. In generale ginnaasti e ballerini. Gli organi interessati sono: il cervelletto, il talamo, i gangli fondamentali e vari altre aree del nostro cervello.

I nove tipi di intelligenza  – Intelligenza Musicale

Chi la possiede è in grado di riconoscere l’altezza dei suoni, le costruzioni armoniche e contrappuntistiche. Chi ha questo tipo di intelligenza suona bene strumenti musicali ma è anche in grado di eccellere nel canto. Localizzata nell’emisfero destro del cervello, anche se chi ha una cultura musicale utilizzano il sinistro per l’elaborazione delle melodie.

I nove tipi di intelligenza – Intelligenza Intrapersonale

La capacità di capire se stessi, e di utilizzare questa conoscenza per  ottenere risultati più vantaggiosi nella vita personale, ma anche le capacità empatiche per la comprensione delle altre personalità. Speculare, secondo Gardner , al’ intelligenza interpersonale.

I nove tipi di intelligenza – Intelligenza Interpersonale

Viene utile laddove c’è la necessità di una comprensione altrui, in merito alle esigenze ai desideri spesso nascosti, alle paure, oppure inerenti alla creazione di contesti sociali favorevoli oppure alla promozione di modelli personali e sociali vantaggiosi.  Chi ne trae particolare vantaggio fa il politico, gli psicologi, e chi in un modo o nell’altro vive di relazioni sociali. Sono coinvolte tutte le aree del cervello, ma in modo specifico i lobi pre-frontali.

I nove tipi di intelligenza – Intelligenza Naturalistica

La possiede che sa individuare oggetti naturali, li sa classificare seguendo un ordine preciso e li utilizza per cogliere le eventuali relazioni. tipico di gruppi umani che vivono ancora in uno stato “primitivo” (aborigeni)  e che sanno muoversi e orientare nel loro ambiente naturale cogliendo i minimi dettagli su cui basare le mosse successive.

Anche se queste ‘intelligenze‘ sono più o meno innate negli individui, non sono prefissate e attraverso l’esercizio è possibile svilupparle. Se non usate, nel tempo possono essere perse. Poichè ognuna di queste categorie ha sottocategorie, Gardner ha evidenziato che sarebbe impossibile elencarle tutte.

Condividi questo articolo sul tuo social network preferito